04 September 2011

Fabio Pusterla all'Assemblea Generale Annuale di ProLitteris_2011

Sorry, English text not available.

Video by Pier Giorgio De Pinto © copyright PRO LITTERIS / Zürich 

Ieri, 3 settembre 2011, quale membro della ProLitteris*, sono stato invitato a partecipare all'Assemblea Generale Annuale di questa società di tutela di diritti di autore/copyright.
Durante la presentazione dei dati annuali è stato invitato sul palco un rappresentante di lingua italiana quale omaggio alla terra ospitante l'assemblea ovvero il Ticino in Svizzera.

Ph. by Pier Giorgio De Pinto © copyright PRO LITTERIS / Zürich 


Ph. by Pier Giorgio De Pinto © copyright PRO LITTERIS / Zürich 

Fabio Pusterla** è l'autore scelto per l'intervento. I punti salienti del suo intervento hanno riguardato la diversità culturale nel Canton Ticino toccando il tema del concetto di "Sonderfall***" e un cenno ai cartelloni che ci sono in giro per il Ticino, voluti dall'UDC, al motto di "stop all'immigrazione di massa".
Vi invito ad ascoltare la traccia audio dell'intervento che ho personalmente registrato ieri, ricavandone un semplice video. Buon ascolto e buone riflessioni in proposito.

Ph. by Pier Giorgio De Pinto © copyright PRO LITTERIS / Zürich 


*ProLitteris
Qual’è il ruolo di ProLitteris?
Un autore è difficilmente in grado di verificare chi utilizzi o intenda utilizzare le sue opere, per cui gli risulta praticamente impossibile impedirne l’utilizzo. Per questo motivo gli autori ap­partenenti alla stessa categoria (musica, letteratura, cinema ecc.) si sono uniti e hanno costi­tuito la società di gestione ProLitteris.
Il compito principale
ProLitteris ha il compito di provvedere alla riscossione di indennità per i propri soci e di distribuirli agli aventi diritto nel rispetto delle regole prestabilite.
L’Istituto federale della proprietà intellettuale ha concesso a ProLitteris l’autorizzazione a ri­ scuotere i compensi secondo
le tariffe comuni TC 8 e TC 9. En­ trambe le tariffe disciplinano la riproduzione per scopi aziendali interni (il cosiddetto uso privato). La TC 8 riguarda l’allestimento di riproduzioni su carta per mezzo di apposite apparecchiature (fotocopiatrici, telefax, stampanti ecc.) da un supporto cartaceo o digitale. La TC 9 disciplina invece la riproduzione digitale in reti aziendali interne mediante dispo­ sitivi tecnici adatti. Sono con­ siderate riproduzioni in partico­ lare la memorizzazione e la messa in circolazione di dati su terminali.
Fonte: http://www.baumeister.ch/fileadmin/media/2_Kernthemen/Rechtsdienst/Rechtsfragen/sbw_8_prolitteris_i.pdf


**Fabio Pusterla (Mendrisio, 3 maggio 1957) è un poeta, traduttore, critico letterario e televisivo svizzero di lingua italiana.
Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Fabio_Pusterla



***Sonderfall in tedesco significa "caso speciale" o "caso a parte".
Parlando di "Sonderfall Schweiz" (il Sonderfall svizzero) si fa riferimento al fatto che la Svizzera sia un paese neutrale e risparmiato da qualsiasi pressione esterna.
Questa idea, pur essendo presente nella coscienza collettiva della Svizzera serve, tuttavia, a difendere le peculiarità del sistema politico elvetico (necessità di un federalismo altamente sviluppato e necessità dell’iniziativa popolare diretta) e la necessità di avere identità cantonali forti contro l'Unione europea.  (vedi Tomas S. Eberle & Kurt Imhof, in "Sonderfall Schweiz", (Ed. Seismo, 2006, in tedesco) o l’articolo del “Temps d'Albertine Bourget, edizione del 30 luglio 2011 edizione in cui interviene Tomas S. Eberle stesso).
Il Sonderfall svizzero può anche fare riferimento alle particolarità di ordine economico (agricoltura tradizionale) o di ordine storico (la necessità di stare lontano da eventi europei: rivoluzioni, guerre).
Traduzione dal francese in Italiano di Pier Giorgio De Pinto da Wikipedia: http://fr.wikipedia.org/wiki/Sonderfall


Pier Giorgio De Pinto, settembre 2011

No comments:

Post a Comment